ISCRIVERSI >

La discontinuità rappresentata dalla disponibilità continua di innovazione in ambito farmaceutico e da processi organizzativi e regionali in evoluzione, sarà un elemento con cui nei prossimi anni i responsabili della domanda e dell’offerta di cura dovranno confrontarsi. L’innovazione continua il suo percorso dirompente (emblematici i progressi in campo genetico e cellulare), mentre i rapporti organizzativi tra le diverse figure sono chiamati a un costante allineamento. In Italia forse più che in altri Paesi, a motivo di una auspicata conferma del modello di cura universalistico, le difficili condizioni economiche “di sistema” rendono la sfida dell’adozione di tale innovazione ancora più complessa e richiamano alla necessità di valorizzare quella parte dell’offerta di cura rappresentata dalle soluzioni off-patent, generici e biosimilari in primis.

La disponibilità dei biosimilari, alla fine del percorso brevettato delle principali molecole della classe per la cura di patologie a elevato bisogno medico, ha reso la terapia vantaggiosa anche nella prospettiva del costo del farmaco e ha lanciato un quadro normativo di riferimento (applicazione obbligatoria in fase di acquisizione dell’accordo quadro ) per assicurare il rispetto della scelta terapeutica non potendo definire in alcun modo intercambiabili i biosimilari (tra di loro e verso l’originator) senza una valutazione clinica, per la natura stessa di questa tecnologi farmaceutica.

A distanza di oltre un anno dalla biosimilarizzazione di diverse importanti molecole di prodotti biotecnologici e di applicazioni “regionalizzate” del quadro normativo, appare utile riconsiderare l’esperienza sin qui realizzata per comprendere se l’applicazione dell’accordo quadro ha risposto alle aspettative di pazienti (in primis), clinici, istituzioni e tecnici e come sviluppare un percorso virtuoso verso applicazioni coerenti con la normativa e rispettose della intrinseca condizione che caratterizza questi farmaci, ovvero la loro unicità che ne permette applicazioni personalizzate, ne sfrutta minime caratteristiche tecniche diversificate (eccipienti, device) , nel rispetto di una funzione di “calmierazione “ della spesa che non può essere comunque minimamente ignorata.

RESPONSABILI SCIENTIFICI
Dr. Fausto Bartolini – direttore dipartimento assistenza farmaceutica Usl Umbria 2
Prof. Carlo Cifani – Professore associato di Farmacologia Università di Torino

Vedi la brochure >

PROGRAMMA

1.
Introduzione e obiettivi del percorso formativo
– Introduzioneeobiettivi, C.Cifani
– Le competenze manageriali in sanità e l’importanza della
sostenibilità della cura, F. Bartolini

2.
Sostenibilità e qualità della cura: il ruolo dei farmaci off patent
– Introduzione, G.Scroccaro
– Sostenibilità: Il ruolo dei farmaci off patent, F.S Mennini

3.
Dall’emergenza alla pianificazione: modelli di approvvigiona- mento
– Prospettivaospedale, F.Bartolini
– Prospettiva ASL, S.S.Creazzola

4.
Procedure d’acquisto e farmaci biotecnologici: il ruolo dell’accordo quadro nella teoria e nella pratica
– Esperienze, C.Amoroso
– In punta di diritto, R.Bond

5.
Processi e procedure: ruoli e competenze
– Le responsabilità del farmacista clinico nel contesto della governance regionale, U.Trama
– Le aspettative e l’impegno delle centrali di committenza, A.Leli
– Le competenze applicate del farmacista clinico e il ruolo ruolo delle società scientifiche, A.Vercellone

6.
Verifica dell’apprendimento.

DOCENTE
Dott. Claudio Amoroso
Direttivo FARE Federazione delle Associazioni Economi e provveditori sanitari

Dott. Riccardo Bond
Avvocato specializzato nel settore contratti pubblici e appalti Studio legale Miniero Bologna

Dott.ssa Simona Creazzola Serao
Responsabile UOC Farmaceutica Convenzionata e del Territorio della Asl Napoli 1 Centro

Ing. Adriano Leli
Direttore Direzione Acquisti – Responsabile U.O. Sistemi Informativi e di eprocurement SCR Piemonte

Prof. Francesco Mennini
Professore di Economia Sanitaria presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Dott.ssa Giovanna Scroccaro
Direttore Direzione Farmaceutico, protesica, dispositivi medici – Area Sanità e Sociale Regione Veneto

Dott. Ugo Trama
Responsabile della U.O.D. 06 “Politica del Farmaco e Dispositivi Dir Gen per la tutela della Salute SSR Campania

Dott. Adriano Vercellone
Farmacista Dirigente Servizio Assistenza Farmaceutica ASL Napoli 3 Sud

 

OBIETTIVO FORMATIVO

2 – Linee guida – protocolli – procedure

CREDITI ECM: 10

Il rilascio dei crediti è subordinato al superamento della prova di valutazione dell’apprendimento (75% di risposte corrette) e alla compilazione del questionario di gradimento.

NUMERO PARTECIPANTI E CATEGORIE ACCREDITATE

Farmacista ospedaliero, Farmacista del servizio farmaceutico territoriale ASL, medici di tutte le categorie.

CONFIGURAZIONE NECESSARIA:

• connessione a Internet
• compatibilità con i browser Safari, Chrome, IE (dalla versione 8), Firefox
• visualizzatore di file PDF (es Adobe Reader)

IL CORSO FAD SARÀ ACCESSIBILE dal 30–06–2020 al 30–12–2020

SULLA PIATTAFORMA www.mayaideefad.it
Assistenza telefonica e via e-mail dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00:
E-mail: [email protected]
Tel: 373 7203414

EVENTO GRATUITO

Accesso con codice. Il codice si richiede all’interno della scheda corso o nel proprio pannello e si riceve in forma automatica via e-mail.

COME PARTECIPARE

  • Si colleghi a www.mayaideefad.it
  • Clicchi su AREA RISERVATA e si registri, la registrazione al sito va eseguita solo la prima volta ed è indispensabile per poter richiedere la partecipazione ai corsi.
  • Riceverà all’indirizzo di posta elettronica un’e-mail di conferma, per attivare la registrazione è sufficiente cliccare sul link riportato nell’e-mail.
  • Effettui il login, inserendo e-mail e password scelte in fase di registrazione.
  • Clicchi su RICHIEDI CODICE all’interno del suo pannello o nella scheda corso.
  • Inserisca il codice nell’area “Il mio pannello” (in alto a destra) per riscattarlo gratuitamente.

 

PROVIDER ECM e SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Maya Idee srl
Via Saval, 25 • 37124 Verona
Tel (+39) 045 8305000
Fax (+39) 045 8303602