Category

Eventi ECM realizzati

Category

Eventi e corsi ECM realizzati da MAYA Idee

L’evoluzione della normativa relativa all’acquisto dei farmaci (e dei dispositivi) continua e dalle variazioni legislative, legate all’introduzione del Nuovo Codice degli Appalti e all’introduzione in legge finanziaria dell’obbligo di adozione dell’accordo quadro si passa alle esperienze sul campo, caratterizzate da una forte “personalizzazione” di carattere generale. Sullo sfondo appare di grande interesse anche valutare come le centrali di committenza stanno affrontando la loro evoluzione organizzativa e “di ruolo” secondo modelli molto differenziati da regione, appunto, a regione. Mano a mano che si accumulano esperienze, spesso differenziate tra le diverse realtà regionali, appare più evidente la necessità di restringere la distanza…

L’evoluzione della normativa relativa all’acquisto dei farmaci (e dei dispositivi) è costantemente sollecitata da tre linee evolutive “principali”: Nuovo Codice degli Appalti Centralizzazione delle procedure d’acquisto (ruolo crescente delle centrali di committenza) Applicazione della normativa relativa ai farmaci biotecnologici con accordo quadro Le conseguenze dell’applicazione delle normative emergenti e l’accavallarsi delle esperienze regionali disomogenee per approccio e modellistica, palesano diverse problematiche a cui è importante offrire risposte e chiarimenti. Tutto questo con un forte impatto sui modelli di cura e sull’accesso alle terapie dei pazienti, con particolare riferimento a quelli con maggiore impatto della patologia, situazione di cui la Sclerosi…

L’epatite C rappresenta ancora una grande sfida di salute nel nostro Paese, in ragione delle caratteristiche della malattia. La recente disponibilità di terapie altamente efficaci nel trattamento dei pazienti con Epatite C, capaci di eradicare la presenza del virus e di dare una svolta alla storia naturale della malattia ha generato un grande interesse da parte delle istituzioni nazionali, regionali, dei clinici e dei pazienti. Una attenta fase di pianificazione di accesso alle nuove terapie ha caratterizzato, nei mesi scorsi, l’impegno principale dei Sistemi sanitari regionali, al fine di garantire l’accesso alle nuove cure in un contesto di sostenibilità complessiva…

L’evoluzione tecnologica attuale consente un approccio ottimale alla chirurgia della cataratta. La prevedibilità dei risultati di questa chirurgia è marcatamente migliorata grazie all’utilizzo di strumenti controllati dal computer sia nella selezione e nella programmazione dei casi, sia nell’esecuzione dell’atto chirurgico. Pertanto oggi possiamo perseguire un risultato non solo terapeutico, ma anche funzionale e refrattivo in grado di migliorare la qualità della funzione visiva e della vita dei nostri pazienti, interpretandone al meglio le esigenze. L’ottimizzazione dei risultati prevede peraltro un’attenta valutazione dei candidati alla chirurgia e, in particolare, della superficie oculare e del film lacrimale, andando a individuare e trattare…

L’infezione cronica da virus dell’epatite C (HCV) rappresenta un problema di salute pubblica di primaria importanza ed è annoverata fra le più importanti malattie infettive nel mondo, in Europa e in Italia. L’epatite C è responsabile di cirrosi, epatocarcinoma e morte fegato-correlata ed è la principale indicazione a trapianto ortotopico di fegato in Occidente. In Italia si stima che circa il 2% della popolazione generale sia affetta da epatite cronica da virus C, principalmente nelle fasce di età > 50 anni. Grazie alla disponibilità di combinazioni di farmaci ad azione antivirale diretta con efficacia superiore al 95% in tutte le…

25° Convegno Nazionale Alcri-Gisc dedicato alla memoria del prof. Fulvio Invernizzi. Milano accoglie quest’anno, come nel 2001, 2009 e 2016 il Convegno annuale – il 25°- dell’Associazione Italiana per la lotta contro le Crioglobulinemie e del Gruppo Italiano per lo Studio di questa patologia. Il titolo del Convegno “Le crioglobulinemie nella transizione post-DAA: quali problemi ancora aperti” focalizza un aspetto molto importante nella storia clinica di questa malattia rara dopo il recente inizio dell’utilizzo di nuovi farmaci antivirali nelle forme – circa il 90 % – associate ad infezione da HCV: l’eradicazione del virus può non risolvere del tutto la…

La chirurgia oculare per il trattamento di patologie complesse ha subito negli ultimi anni una nuova e sorprendente evoluzione verso una gestione combinata medico-chirurgica della malattia, indispensabile e utile al fine di garantire un migliore approccio terapeutico al paziente. Ciò è stato possibile con l’introduzione in ambito chirurgico di strumenti e macchinari sempre più sofisticati, i quali grazie a una migliore perfomance intraoperatoria (migliore fluidica e maggiore stabilità a carico delle strutture oculari, indotta anche dall’impiego di tecniche microincisionali), hanno reso più agevole l’approccio ad alcune procedure chirurgiche precedentemente di più complessa esecuzione. A questo si associa la miglior conoscenza…

    A seguito del Convegno tenutosi a Spoleto il 15-09-2017 e della Parallela al XXXVIII Congresso SIFO, vorremmo proseguire il nostro impegno nel monitoraggio della gestione della Cannabis per uso medico, in primis sull’effettivo rapporto rischio/beneficio, sui dosaggi, sulle preparazioni magistrali da allestire e sulla relativa disponibilità del principio attivo nelle diverse forme farmaceutiche. Per questo riteniamo indispensabile, a questo punto, il coinvolgimento della Società Scientifiche, in prima linea nella prescrizione della cannabis per uso medico, con le loro esperienze nella pratica clinica, ma soprattutto con le loro proposte sul cosa fare nel prossimo futuro. Con la partecipazione di…

Per le nuove terapie in ambito pneumologico e cardiologico il futuro prospetta un cambiamento radicale, soprattutto per quanto riguarda il trattamento dell’asma, della BPCO (broncopneumopatia cronico ostruttiva) e della patologia neoplastica del polmone. Anche per la FANV (fibrillazione atriale non valvolare) esistono oggi nuovi trattamenti farmacologici e tutti questi argomenti saranno approfonditi dagli specialisti durante il corso. Uno spazio sarà inoltre dedicato alla gestione del paziente critico in ambito cardiologico e allergologico. Si parlerà inoltre del cambiamento in atto nel sistema di cura, dalle attuali modalità standardizzate verso l’utilizzo di nuovi farmaci biologici e l’introduzione di terapie sempre più personalizzate…