Category

News

Category

News su progetti, corsi, eventi MAYA Idee e del mondo sanitario

La chirurgia oculare per il trattamento di patologie complesse ha subito negli ultimi anni una nuova e sorprendente evoluzione verso una gestione combinata medico-chirurgica della malattia, indispensabile e utile al fine di garantire un migliore approccio terapeutico al paziente. Ciò è stato possibile con l’introduzione in ambito chirurgico di strumenti e macchinari sempre più sofisticati, i quali grazie a una migliore perfomance intraoperatoria (migliore fluidica e maggiore stabilità a carico delle strutture oculari, indotta anche dall’impiego di tecniche microincisionali), hanno reso più agevole l’approccio ad alcune procedure chirurgiche precedentemente di più complessa esecuzione. A questo si associa la miglior conoscenza…

L’evoluzione tecnologica attuale consente un approccio ottimale alla chirurgia della cataratta. La prevedibilità dei risultati di questa chirurgia è marcatamente migliorata grazie all’utilizzo di strumenti controllati dal computer sia nella selezione e nella programmazione dei casi, sia nell’esecuzione dell’atto chirurgico. Pertanto oggi possiamo perseguire un risultato non solo terapeutico, ma anche funzionale e refrattivo in grado di migliorare la qualità della funzione visiva e della vita dei nostri pazienti, interpretandone al meglio le esigenze. L’ottimizzazione dei risultati prevede peraltro un’attenta valutazione dei candidati alla chirurgia e, in particolare, della superficie oculare e del film lacrimale, andando a individuare e trattare…

Di questo tema si è parlato all’ultimo congresso dell’Associazione nazionale medici direzione ospedaliera (Anmdo), mentre è stato lanciato l’appuntamento del 2018 dedicato all’ospedale del futuro. Pare che il concetto di rischio clinico possa addirittura risalire al medico greco Ippocrate, che raccomandava ai suoi allievi di astenersi “Dal recar danno e offesa”. Proprio a questo tema è stato dedicato il 43° congresso dell’Associazione nazionale medici direzione ospedaliera (Anmdo), dal titolo Rischio clinico e responsabilità professionale. Obiettivo sicurezza in ospedale. Responsabilità, strategie e modelli di gestione a confronto, che si è tenuto dal 25 al 27 ottobre scorso a Firenze. Nella prima…

Tra le varie terapie genetiche in sperimentazione, l’unica ad aver ricevuto l’autorizzazione al commercio in Europa da parte dell’Ema è ataluren, una molecola che agisce in presenza di mutazioni nonsenso ripristinando la produzione di distrofina, una proteina deputata alla protezione della membrana cellulare dei muscoli. Così ritarda la progressione della patologia e migliora la qualità della vita. Deve il suo nome al neurologo francese Guillaume Duchenne, ma furono medici napoletani, Giovanni Semmola e Gaetano Conte, a descriverla per primi, tra il 1834 e il 1836. Si tratta della distrofia muscolare di Duchenne, la forma più grave, in termini di rapidità…

Da medicine naturali a market access, da fitoterapia a farmacovigilanza, tanti sono gli ambiti che si possono approfondire. Per essere più competitivi sul mercato del lavoro. Il percorso formativo per chi vuole diventare farmacista e, ancora più, quelloper chi aspira alla professione di farmacista ospedaliero sono tra gli iter universitari più impegnativi e lunghi. Cinque anni per il primo, ben nove per il secondo. Pur uscendo con un grado di specializzazione molto elevato, c’è chi ritiene comunque utile ampliare le proprie competenze frequentando un’attività di formazione post-laurea. Il perché va ricercato in due motivi: il primo riguarda il bisogno di…

Standard formativi e contratti delle scuole di specializzazione in Farmacia ospedaliera restano, ancora una volta, fermi al palo. Con grande delusione degli specializzandi e non solo. Una vera e propria doccia fredda. Gli specializzandi in farmacia ospedaliera, ma anche i direttori delle scuole, le società scientifiche di riferimento, le associazioni di categoria, hanno descritto così l’effetto del decreto interministeriale (del ministero dell’Istruzione di concerto con il ministero della Salute) 402 del 13 giugno 2017 recante disposizioni sugli Standard, requisiti e indicatori di attività formativa e assistenziale delle scuole di specializzazione di area sanitaria. Il motivo di questo sconcerto è l’esclusione,…

    A seguito del Convegno tenutosi a Spoleto il 15-09-2017 e della Parallela al XXXVIII Congresso SIFO, vorremmo proseguire il nostro impegno nel monitoraggio della gestione della Cannabis per uso medico, in primis sull’effettivo rapporto rischio/beneficio, sui dosaggi, sulle preparazioni magistrali da allestire e sulla relativa disponibilità del principio attivo nelle diverse forme farmaceutiche. Per questo riteniamo indispensabile, a questo punto, il coinvolgimento della Società Scientifiche, in prima linea nella prescrizione della cannabis per uso medico, con le loro esperienze nella pratica clinica, ma soprattutto con le loro proposte sul cosa fare nel prossimo futuro. Con la partecipazione di…

Il MUSME, nato nel 2015 a Padova, propone ai visitatori uno straordinario viaggio nel corpo umano, in equilibrio tra passato e futuro, tra tradizione e tecnologia. Un percorso di conoscenza e scoperta che conquista i grandi, ma anche i piccoli. Presentando in biglietteria una copia della rivista Frammenti sconto di 2 € sul ticket di ingresso (8 € anziché 10) Dai crani frenologici alle cere anatomiche, dal cuore artificiale ai reperti stanziati. Ma anche video, mostre interattive, giochi multimediali. In equilibrio tra passato e futuro, tra antichi reperti e tecnologia, il Museo di storia della medicina (MUSME) è nato nel…