corso ecm – aquisti dei farmaciL’evoluzione della normativa relativa all’acquisto dei farmaci (e dei dispositivi) è costantemente sollecitata da tre linee evolutive “principali”:

  • Nuovo Codice degli Appalti
  • Centralizzazione delle procedure d’acquisto (ruolo crescente delle centrali di committenza)
  • Applicazione della normativa relativa ai farmaci biotecnologici con accordo quadro

Le conseguenze dell’applicazione delle normative emergenti e l’accavallarsi delle esperienze regionali disomogenee per approccio e modellistica, palesano diverse problematiche a cui è importante offrire risposte e chiarimenti. Tutto questo con un forte impatto sui modelli di cura e sull’accesso alle terapie dei pazienti, con particolare riferimento a quelli con maggiore impatto della patologia, situazione di cui la Sclerosi Multipla è modello.

In questa ambizione si colloca la proposta formativa descritta che, avvalendosi di una formula largamente partecipativa, può offrire spunti e soluzioni sui temi descritti.

Vedi la BROCHURE

Programma

8.30 Registrazione partecipanti

8.45 Saluti delle autorità
Introduzione ai lavori e obiettivi dell’incontro
A. Cammilli
_________________________

PRIMA SESSIONE
Il quadro evolutivo nelle procedure d’acquisto dei farmaci
Modera: A. Cammilli

9.00-10.00

  • Nuovo Codice degli Appalti: applicazioni
  • Centrali di committenza: stato dell’arte
  • Farmaci biologici e accordo quadro: dalla teoria “alle pratiche”
    M Faviere, F. Bartolini, LG Lacerenza

_________________________

SECONDA SESSIONE
Criticità e soluzioni
Ciascuna “criticità” viene introdotta dal moderatore che pone ai relatori indicati un preciso quesito, di cui è attesa una sintetica risposta
Moderano: G. Cussotto, LG Lacerenza

10.00 – 13.15

  • Standardizzazione della definizione de fabbisogni, nelle Regioni e “tra” le regioni
    L. Patregnani
  • Gestione degli errori di raccolta dei fabbisogni, standard di accuratezza, sistemi di supporto automatici per la raccolta delle richieste, piattaforme in uso
    M. Pani
  • Significato e modalità di gestione delle consultazioni preliminari di mercato ; il ruolo del clinico e l’esempio della sclerosi multipla
    A. D’Arpino

_________________________

11.00 – 11.15 Intervallo
_________________________

Moderano: G. Cussotto, F. Del Santo

  • Criteri per la costituzione dei lotti
    F. Bartolini – R. Americioni
  • CIG: strumento da sviluppare o abolire? Con quali alternative?
    A. D’Arpino – F. Lena
  • Accordo quadro: interpretazioni e applicazioni tra vincitori, aggiudicatari e criteri di ripartizione, prezzo base d’asta
    M. Faviere – L. Patregnani
  • Criteri di aggiudicazione per offerta economicamente più vantaggiosa
    F. Bartolini
  • Bando di gara e criteri di esclusione
    R. Americioni – M. Faviere
  • Verifica e monitoraggio dei consumi , passaggi di marchi e di AIC, variazioni di AIC
    A. D’Arpino – M. Pani

_________________________

13.15 – 14.15 Lunch
_________________________

TAVOLA ROTONDA CONCLUSIVA
Esperienze e prospettive
Modera: Gianluigi Cussotto

14.15 – 16.15 Dibattito sugli argomenti trattati precedentemente
Tutti i relatori della mattina e A. Cammilli, L. Paoles (Farmindustria)

16.15 – 16.30
Conclusioni, questionario ECM e saluti Finali

RELATORI E MODERATORI
Roberto Americioni – Direttore Amministrativo Azienda USL Umbria 2 ,Responsabile CRAS
Fausto Bartolini – Direttore Dipartimento Assistenza Farmaceutica USL Umbria 2, Terni
Andrea Cammilli – Responsabile del Servizio Farmaceutico Territoriale dell’ASL-Areavasta, Az. USL 5 – S.F.T Pisa, Az. USL 5 – S.F.T.
Gianluigi Cussotto – Componente Elenco Esperti Agenas (Area Comunicazione), Presidente Maya Idee, Verona
Alessandro D’arpino – Direttore Farmacia, Responsabile S.S. Galenica Sterile E Monitoraggio Farmaci Alto Costo – A.O. Azienda Ospedaliera di Perugia
Fabiola Del Santo – Farmacista Azienda USL Toscana Sud Est
Marcello Faviere – Vice Presidente FARE (Federazione Economi e Provveditori della Sanità)
Leonardo Gianluca Lacerenza – Dirigente Farmacista Opedaliero, Azienda USL Toscana Sud
Fabio Lena – Direttore Dipartimento Politiche del Farmaco e Attività Farmaceutiche – Direttore Della U.O.C. Politiche Del Farmaco Azienda U.S.L. 9 Toscana Sud Est ,Grosseto
Marcello Pani – Direttore Area Farmaceutica e Contratti ESTAR, Servizio Sanitario Regione Toscana, Firenze
Luca Paoles – Ufficio procedure amministrative, Direzione Legale di Farmindustria
Luigi Patregnani – SOD Farmacia, AOU Ospedali Riuniti Di Ancona

DIREZIONE SCIENTIFICA
Fausto Bartolini – Direttore Dipartimento Assistenza Farmaceutica USL Umbria 2, Terni
Andrea Cammilli – Responsabile del Servizio Farmaceutico Territoriale dell’ASL-AreaVasta, Pisa – Az. USL 5 – S.F.T.

SEDE
Sala Giglio – Il Fuligno
Centro Formazione Montedomini
Via Faenza, 48 – Firenze

SI RIVOLGE A
Farmacisti, medici neurologi e medici di direzione, proveditori economi e figure amministrative locali e regionali.

CREDITI ECM
6

TARGET ECM
50 farmacisti , medici neurologi e medici di direzione.

OBBIETTIVO FORMATIVO
Argomenti di carattere generale: informatica e lingua inglese scientifica di livello avanzato. Normativa in materia sanitaria: i principi etici e civili del SSN.

Organizzazione
MAYA Idee PROVIDER ECM N 501
Via Saval, 25 – 37124 Verona (VR)
Tel 045/830.5000
Fax 045/830.36.02
[email protected]