corso ecm – aquisti dei farmaciL’evoluzione della normativa relativa all’acquisto dei farmaci (e dei dispositivi) è costantemente sollecitata da tre linee evolutive “principali”:

  • Nuovo Codice degli Appalti
  • Centralizzazione delle procedure d’acquisto (ruolo crescente delle centrali di committenza)
  • Applicazione della normativa relativa ai farmaci biotecnologici con accordo quadro

Le conseguenze dell’applicazione delle normative emergenti e l’accavallarsi delle esperienze regionali disomogenee per approccio e modellistica, palesano diverse problematiche a cui è importante offrire risposte e chiarimenti. Tutto questo con un forte impatto sui modelli di cura e sull’accesso alle terapie dei pazienti, con particolare riferimento a quelli con maggiore impatto della patologia, situazione di cui la Sclerosi Multipla è modello.

In questa ambizione si colloca la proposta formativa descritta che, avvalendosi di una formula largamente partecipativa, può offrire spunti e soluzioni sui temi descritti.

Vedi la BROCHURE

Programma

8.30 Registrazione partecipanti

8.45 Saluti delle autorità
Introduzione ai lavori e obiettivi dell’incontro
A. Cammilli
_________________________

PRIMA SESSIONE
Il quadro evolutivo nelle procedure d’acquisto dei farmaci
Modera: A. Cammilli

9.00-10.00

  • Nuovo Codice degli Appalti: applicazioni
  • Centrali di committenza: stato dell’arte
  • Farmaci biologici e accordo quadro: dalla teoria “alle pratiche”
    M Faviere, F. Bartolini, LG Lacerenza

_________________________

SECONDA SESSIONE
Criticità e soluzioni
Ciascuna “criticità” viene introdotta dal moderatore che pone ai relatori indicati un preciso quesito, di cui è attesa una sintetica risposta
Moderano: G. Cussotto, LG Lacerenza

10.00 – 13.15

  • Standardizzazione della definizione de fabbisogni, nelle Regioni e “tra” le regioni
    L. Patregnani
  • Gestione degli errori di raccolta dei fabbisogni, standard di accuratezza, sistemi di supporto automatici per la raccolta delle richieste, piattaforme in uso
    M. Pani
  • Significato e modalità di gestione delle consultazioni preliminari di mercato ; il ruolo del clinico e l’esempio della sclerosi multipla
    A. D’Arpino

_________________________

11.00 – 11.15 Intervallo
_________________________

Moderano: G. Cussotto, F. Del Santo

  • Criteri per la costituzione dei lotti
    F. Bartolini – R. Americioni
  • CIG: strumento da sviluppare o abolire? Con quali alternative?
    A. D’Arpino – F. Lena
  • Accordo quadro: interpretazioni e applicazioni tra vincitori, aggiudicatari e criteri di ripartizione, prezzo base d’asta
    M. Faviere — L. Patregnani
  • Criteri di aggiudicazione per offerta economicamente più vantaggiosa
    F. Bartolini
  • Bando di gara e criteri di esclusione
    R. Americioni – M. Faviere
  • Verifica e monitoraggio dei consumi , passaggi di marchi e di AIC, variazioni di AIC
    A. D’Arpino – M. Pani

_________________________

13.15 – 14.15 Lunch
_________________________

TAVOLA ROTONDA CONCLUSIVA
Esperienze e prospettive
Modera: Gianluigi Cussotto

14.15 – 16.15 Dibattito sugli argomenti trattati precedentemente
Tutti i relatori della mattina e A. Cammilli, L. Paoles (Farmindustria)

16.15 – 16.30
Conclusioni, questionario ECM e saluti Finali

RELATORI E MODERATORI
Roberto Americioni – Direttore Amministrativo Azienda USL Umbria 2 ,Responsabile CRAS
Fausto Bartolini – Direttore Dipartimento Assistenza Farmaceutica USL Umbria 2, Terni
Andrea Cammilli – Responsabile del Servizio Farmaceutico Territoriale dell’ASL-Areavasta, Az. USL 5 — S.F.T Pisa, Az. USL 5 — S.F.T.
Gianluigi Cussotto – Componente Elenco Esperti Agenas (Area Comunicazione), Presidente Maya Idee, Verona
Alessandro D’arpino – Direttore Farmacia, Responsabile S.S. Galenica Sterile E Monitoraggio Farmaci Alto Costo – A.O. Azienda Ospedaliera di Perugia
Fabiola Del Santo – Farmacista Azienda USL Toscana Sud Est
Marcello Faviere – Vice Presidente FARE (Federazione Economi e Provveditori della Sanità)
Leonardo Gianluca Lacerenza – Dirigente Farmacista Opedaliero, Azienda USL Toscana Sud
Fabio Lena – Direttore Dipartimento Politiche del Farmaco e Attività Farmaceutiche — Direttore Della U.O.C. Politiche Del Farmaco Azienda U.S.L. 9 Toscana Sud Est ,Grosseto
Marcello Pani – Direttore Area Farmaceutica e Contratti ESTAR, Servizio Sanitario Regione Toscana, Firenze
Luca Paoles – Ufficio procedure amministrative, Direzione Legale di Farmindustria
Luigi Patregnani – SOD Farmacia, AOU Ospedali Riuniti Di Ancona

DIREZIONE SCIENTIFICA
Fausto Bartolini – Direttore Dipartimento Assistenza Farmaceutica USL Umbria 2, Terni
Andrea Cammilli – Responsabile del Servizio Farmaceutico Territoriale dell’ASL-AreaVasta, Pisa — Az. USL 5 — S.F.T.

SEDE
Sala Giglio – Il Fuligno
Centro Formazione Montedomini
Via Faenza, 48 — Firenze

SI RIVOLGE A
Farmacisti, medici neurologi e medici di direzione, proveditori economi e figure amministrative locali e regionali.

CREDITI ECM
6

TARGET ECM
50 farmacisti , medici neurologi e medici di direzione.

OBBIETTIVO FORMATIVO
Argomenti di carattere generale: informatica e lingua inglese scientifica di livello avanzato. Normativa in materia sanitaria: i principi etici e civili del SSN.

Organizzazione
MAYA Idee PROVIDER ECM N 501
Via Saval, 25 – 37124 Verona (VR)
Tel 045/830.5000
Fax 045/830.36.02
elena.spola@mayaidee.it

ISCRIVITI – LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA


Modulo di iscrizione








Desidero ricevere news Maya Idee via email

Iscrivendoti acconsenti al provider Maya Idee il trattamento obbligatorio dei dati. Per ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali, leggi l'informativa sulla privacy

Comments are closed.