L’epatite C rappresenta ancora una grande sfida di salute nel nostro Paese, in ragione delle caratteristiche della malattia. La recente disponibilità di terapie altamente efficaci nel trattamento dei pazienti con Epatite C, capaci di eradicare la presenza del virus e di dare una svolta alla storia naturale della malattia ha generato un grande interesse da parte delle istituzioni nazionali, regionali, dei clinici e dei pazienti.

Una attenta fase di pianificazione di accesso alle nuove terapie ha caratterizzato, nei mesi scorsi, l’impegno principale dei Sistemi sanitari regionali, al fine di garantire l’accesso alle nuove cure in un contesto di sostenibilità complessiva delle risorse disponibili. L’ampliamento della gamma di soluzioni eradicanti e la progressiva riduzione dei costi di queste terapie pone oggi all’attenzione una tematica forse ancora più rilevante: portare rapidamente all’attenzione e alla diagnosi i casi di Epatite C non ancora sintomatici, per pianificare una vera e completa lotta alla malattia. In questa sfida insieme allo specialista, prevalentemente epatologo o infettivologo, prende consistenza la capacità di elevare competenze e attenzione di tutti gli operatori sanitari, ospedalieri in primis, che vengono a contatto con soggetti che hanno specifiche caratteristiche “di rischio” per la presenza del virus HCV.

È questo il contesto in cui si colloca la proposta di un evento formativo multidisciplinare, da realizzarsi nei contesti di cura maggiormente sollecitati dalla problematica (grandi ospedali) e con un format che privilegi la discussione e la valorizzazione di tutti gli attori coinvolti.

Vedi la BROCHURE

PROGRAMMA

14.50 Welcome coffee

15.00 Registrazione dei partecipanti

15.15 Introduzione del corso e degli obiettivi Direzione Medica: Dr. Michele Tessarin

15.30 EPATITE C, una sfida di sanità
Dr. Sandro Panese

LO STATO DELL’ARTE E LE OPPORTUNITÀ DEL TRATTAMENTO DELL’EPATITE C
Modera: Dr. Sandro Panese

16.00 EPATITE C: nuove opportunità di cura
Dr.ssa Francesca Cattelan

16.30 TAVOLA ROTONDA INTERATTIVA MULTIDISCIPLINARE:

L’ospedale: centro di cura, di indirizzo e “allerta” per nuove diagnosi
Moderatori: Dr. Sandro Panese, Dr.ssa Francesca Cattelan
Discussant: Dr. Alessandro Caroli

L’opinione dei partecipanti:
• Ricerca preliminare
• Discussione

18.40 CONCLUSIONI e take home message
Dr. Michele Tessarin, Dr. Sandro Panese

19.00 Verifica dell’apprendimento con questionario ECM

19.15 Chiusura del lavori

RESPONSABILE SCIENTIFICO
Dr. Sandro Panese
Direttore UO Malattie Infettive e Tropicali, ULSS 3 Serenissima, Mestre (VE)

RELATORI, MODERATORI, DISCUSSANT
Alessandro Caroli – Direttore UOC Gastroenterologia Azienda ULSS 3 Serenissima
Francesca Cattelan – UO Malattie Infettive, Ospedale di Venezia, Azienda ULSS 3 Serenissima
Sandro Panese – Direttore UOC Malattie Infettive Azienda ULSS 3 Serenissima
Michele Tessarin – Direttore Medico, Azienda ULSS 3 Serenissima

SEDE
Padiglione Rama Ospedale Dell’Angelo Via Paccagnella 11 30174 Mestre (VE)

PARTECIPANTI
n. 25 tra Medico chirurgo (area interdisciplinare), Biologo, Farmacista ospedaliero, infermiere, tecnico di laboratorio biomedico

CREDITI ECM
5, 8

OBIETTIVO FORMATIVO
Epidemiologia, prevenzione promozione della salute con acquisizione di nozioni di processo

Organizzazione

MAYA Idee PROVIDER ECM N 501
Via Saval, 25 — 37124 Verona (VR)
Tel 045/830.5000
Fax 045/830.36.02
elisabetta.lovato@mayaidee.it

ISCRIVITI – LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA


Modulo di iscrizione








Desidero ricevere news Maya Idee via email

Iscrivendoti acconsenti al provider Maya Idee il trattamento obbligatorio dei dati. Per ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali, leggi l'informativa sulla privacy

Comments are closed.