Gli stage “ASCO – Alta specializzazione in chirurgia oftalmica (Responsabile scientifico: dr. Alessandro Galan) sono giunti quest’anno alla terza edizione e si confermano un’iniziativa didattica vincente, capace di trasmettere contenuti scientifici e pratici a giovani professionisti.

Dal 18 al 22 marzo si è svolto il percorso dedicato alla chirurgia degli annessi e dello strabismo, una novità nel calendario dei corsi. I due medici discenti hanno potuto assistere a interventi in sala operatoria su muscoli palpebrali, correzione strabismo e oculoplastica in  quattro centri di eccellenza: l’ospedale Sant’Antonio a Padova, l’ospedale di Montecchio Maggiore (VI), la Clinica Oculistica Universitaria di Verona e il centro Lavista a Mestre (VE). A completamento del programma si è svolto anche un Cadaver Lab presso l’Istituto di Anatomia dell’Università di Padova. Grande la soddisfazione di tutti i coinvolti, sia docenti che partecipanti!